Campania: Beneduce (Fi), ferma condanna per gli episodi di violenza contro i medici

Campania: Beneduce (Fi), ferma condanna per gli episodi di violenza contro i medici

Campania: Beneduce (Fi), ferma condanna per gli episodi di violenza contro i medici

Napoli, 07 mag — “Attacchi verbali e violenze fisiche a danno di medici e infermieri nei nosocomi campani continuano a ripetersi con una cadenza quasi quotidiana. E’ tempo che i direttori generali adottino misure adeguate per garantire gli operatori sanitari che con grande sacrificio cercano di colmare le lacune del nostro sistema sanitario regionale” – questo e’ il commento di Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente commissione Sanita’, all’aggressione del marito di una paziente ai danni di un infermiere del Cardarelli. “Bisogna stringere un nuovo patto con la popolazione, gli operatori sanitari non sono un impedimento per raggiungere l’obiettivo salute” – aggiunge la consigliera. “Spesso gli infermieri, sopratutto quelli di Pronto soccorso, non denunciano neppure le aggressioni verbali perche’ si sentono soli e abbandonati e ancora peggio chi entra in servizio sa gia’ che e’ possibile che subira’ una violenza”. “E’ una tematica questa molto delicata che in molti casi abbassa il livello motivazionale di medici e infermieri che si devono difendere da persone di cui devono prendersi cura”. “Non possiamo accettare che la violenza faccia parte del lavoro – conclude la Beneduce – per questo rivolgo un appello ai direttori generali per avviare una campagna di sensibilizzazione accompagnata da interventi formativi finalizzati a fornire al personale sanitario indicazioni sulla gestione di situazioni che possono sfociare nella violenza”.